Ras Sidr nel Sinai

Pin It

Prenota un hotel sul Mar Rosso

Ras Sidr

Ras Sidr è una località sulla costa del Golfo di Suez, molto frequentata dai Cairoti, ma sempre più a vocazione turistica internazionale. Il comprensorio di Ras Sidr si estende per circa 95 chilometri lungo la costa del Sinai ed è diviso in una parte settentrionale, con i complessi turistici di Ras Masalla, South Oyoun Moussa o Ras Dehaisah, e in una parte meridionale, che comprende Ras Matarma, an-Nakhila e Ras Mal’ab.

Ras Sidr si è sviluppata come tranquilla località costiera, ideale soprattutto per la pratica del windsurf. Oggi nella zona sono state costruite nuove strutture turistiche aperte tutto l’anno, ville private e centri commerciali. I complessi turistici più nuovi sono concentrati per lo più nella parte meridionale della città. A Ras Sidr ci si può naturalmente dedicare ancora al windsurf, e oggi anche al kitesurf, ma si possono anche scegliere molte altre attività legate al turismo balneare, senza rinunciare al fascino di una breve escursione nell’Egitto storico.

Questa regione unica nel suo genere gode del vantaggio di un patrimonio naturale incomparabile, con deserti, montagne (Faraun, Et-Tih, Umm Kitheira), vallate popolate da una splendida flora e spiagge incontaminate, ed è inoltre nota per le sue sorgenti termali, comprese le cosiddette Sorgenti di Mosè (Oyoun Moussa). La zona è particolarmente ricca di specie vegetali e arboree tipiche del deserto, e ospita molte varietà rare di pesci.

Ras Sidr è un eccellente punto di partenza per molte escursioni, tra cui quella alla fortezza di Qalat El Gundi che ha 800 anni.

punto_interrForse non lo sapevate

Nelle vicinanze si trovano le sorgenti di acque solforose di Hammam Faraun (“i bagni del Faraone”), a cui vengono attribuite proprietà terapeutiche, e Ain Abu Morir, una suggestiva sorgente immersa in un palmeto.

pulsante _rosso