Ras Abu Soma

Ras Abu Soma

Al largo di Soma Bay, vicino a Safaga, si trova Ras Abu Soma, una grande laguna facilmente accessibile dalla spiaggia, dove negli ultimi anni è stato costruito un pontile lungo 300 metri. La zona è frequentata da murene giganti, seppie, pesci pagliaccio e piovre, e offre la possibilità di effettuare immersioni a vari livelli di difficoltà, iniziando dai lunghi declivi sabbiosi fino ad arrivare alle ripide scarpate e strapiombo sugli abissi.

Via via che ci si spinge verso nord, i fondali sabbiosi dolcemente digradanti si assottigliano sempre di più fino a fondersi con la muraglia della barriera corallina principale. Poco prima di questa linea di giunzione si incontra una piccola grotta al riparo di uno spuntone di roccia che consente ai sub di penetrare brevemente all’interno della barriera corallina.

Ritornando verso sud si può terminare l’immersione sull’altopiano sabbioso, dove non è raro imbattersi in alcune varietà di razze, come quelle a macchie blu e perfino le aquile di mare. Grazie agli onnipresenti pesci pagliaccio rinchiusi nei loro anemoni di mare e all’abbondante presenza di una flora e di una fauna marine dai mille colori, questo è un luogo straordinario per effettuare immersioni a qualsiasi livello.

Immersioni in un ambiante rilassato lontano dai ritmi frenetici delle località più affollate: Safaga è la meta ideale per un turismo dinamico alla ricerca di una vacanza di divertimento e avventura, ma lontano dallo stress della vita quotidiana.

pulsante _rosso

Scopri cosa fare sul Mar Rosso