Punti d’immersione di Marsa Alam

Punti d’immersione di Marsa Alam

Se è vero che l’Egitto è diventato una meta popolare per i sub desiderosi di sperimentare in prima persona la magia del Mar Rosso, gli spettacolari punti d’immersione di Marsa Alam sono però ancora relativamente poco frequentati, permettendo così ai turisti discoprire in tranquillità i giardini sottomarini, le muraglie coralline e i relitti disseminati nella zona.

I più famosi punti d’immersione di Marsa Alam sono celebri per la loro incontaminata bellezza. Elphinstone, a 6,5 miglia nautiche dalla costa, ospita una ricchissima fauna sottomarina: dalla tartarughe ai pesci corallini fino ai più grossi esemplari delle specie pelagiche. Con un altopiano settentrionale a poca profondità ideale per lo snorkelling e un altopiano meridionale molto più profondo, questa zona è perfetta per immersioni di qualsiasi grado di difficoltà, dagli snorkeller ai sub più esperti.

Shaab Samadai (“Dolphin House“), una barriera corallina ricurva al largo della costa meridionale di Marsa Alam, deve il suo soprannome a una sessantina di delfini della varietà stenella spesso avvistati nei paraggi. Oltre ai delfini, questa laguna azzurra e poco profonda è popolata anche da banchi di pesci corallini (cernie leopardo, pesci leone, pesci farfalla, larvati). I sub più avventurosi apprezzeranno soprattutto la possibilità di raggiungere le grotte e i pinnacoli sottomarini a sud.

Fury Shoal è una secca con un giardino corallino variegato che offre uno scenario sottomarino meraviglioso, dove un intrico di formazioni coralline dure danno vita a una barriera complessa, popolata da specie pelagiche e delfini che nuotano tra i relitti di un rimorchiatore e di un veliero. Mare a parte, Marsa Alam vanta una ricettività alberghiera in continua espansione, con eleganti alberghi di categoria da tre a cinque stelle.

pulsante _rosso

Scopri cosa fare sul Mar Rosso