Isole di Hurgada

Pin It

Prenota un hotel sul Mar Rosso

Isole di Hurgada

Lasciandosi alle spalle il deserto e inoltrandosi in mare dalla costa, si incontrano numerose isole, tutte raggiungibili in poco tempo con la barca, ma ciascuna con un suo fascino originale che la distingue dalle altre. Molte di queste isole sono tra i punti d’immersione preferiti dai sub a qualsiasi livello, dai neofiti agli esperti. Muraglie coralline, bassi fondali sabbiosi, acque più o meno profonde da esplorare: certamente non mancano le opportunità per dedicarsi allo snorkelling o alle immersioni e l’abbondanza e varietà della fauna marina rendono l’intera zona un autentico paradiso per i sub.

Una delle località preferite per le immersioni è l’isola di Goftun, verso cui fanno rotta quotidianamente numerose barche da sub. L’isola è costituita da una magnifica barriera sabbiosa, circondata da una ricca fauna corallina e da un’abbondante varietà di creature marine esotiche. Una volta giunti sull’isola, si può oziare al sole sulla spiaggia sabbiosa oppure nuotare nelle acque cristalline, tra vivaci colonie coralline, un numero apparentemente infinito di pesci tropicali multicolori, e perfino razze, tartarughe e delfini. Sull’isola è possibile noleggiare le attrezzature di snorkelling per esplorare i fondali e si possono inoltre raggiungere in barca a vela altre isole coralline poco distanti.

Sulla sponda meridionale del Parco Nazionale dell’isola di Giftun si trova la spiaggia di Mahmya Beach. Mahmya in arabo significa “area protetta“, a testimonianza dell’attenta gestione che ha permesso a questa isola idilliaca di accogliere i turisti senza alterare la propria natura così meravigliosamente incontaminate. L’escursione si effettua a bordo di una delle due imbarcazioni speciali a 27 posti e la traversata dura circa un’ora. Per proteggere la barriera corallina e la fauna marina, l’imbarcazione viene ormeggiata al largo della baia e i passeggeri vengono portati a riva a bordo di natanti più piccoli.

Una volta sbarcati sull’isola, i turisti possono dedicarsi liberamente allo snorkelling tre le straordinarie teste coralline disseminate nelle acque limpide della laguna, passeggiare lungo la spiaggia sabbiosa, sfidarsi a beach volley, cimentarsi con le immersioni in profondità sotto la guida del centro sub locale o semplicemente rilassarsi sulla spiaggia di purissima sabbia bianca. E’ possibile pranzare al ristorante gustando piatti di mare o specialità italiane e concludere la giornata sorseggiando un drink al bar. Nonostante l’isola sia completamente disabitata, sono sempre disponibili una postazione di pronto soccorso e un certo numero di addetti alla sicurezza e di assistenti ai bagnanti, per garantire ai turisti il massimo relax in totale tranquillità.

pulsante _rosso